Vi raccontiamo ancora una volta la storia di Mia

Oggi vi raccontiamo nuovamente la storia di Mia, gatta in stallo a casa della volontaria Nadya e in cerca di adozione.

“Mia è diventata dolcissima e bellissima, la gattina che ha scelto il mio garage come casa – commenta Nadya. Tre mesi fa scendo in garage per prendere la bici per recarmi al lavoro e vedo questa gattina molto spaventata e diffidente che si nasconde in mezzo a degli scatoloni, come apro la porticina subito entra dentro e non ne è più uscita. E’ diventa amica con Red, gatto rosso anche lui arrivato dal nulla, tempo fa, malato e stanco. E anche lui ha da subito scelto il mio garage come rifugio.

Mia, quel giorno, era talmente impaurita che non si lasciava avvicinare, soffiava e cercava di difendersi. Evidentemente la piccola aveva subito violenze – prosegue la volontaria Nadya – ma non era una gattina randagia, perché ha mostrato fin dai primi momenti di saper usare la lettiera. Sicuramente ha visto il bastone perché quando prendevo la scopa per pulire lei fuggiva e diventava strana, quando mi avvicinano a lei per pulirla, si notava subito che era terrorizzata dall’essere umano.

I primi giorni l’ho tenuta nel box per tranquillizzarla, poi quando l’ho lasciata libera nel garage mi sono resa conto di quanta dolcezza ha nel suo cuoricino. Per lei cerco ancora adozione, volete darmi una mano?”

Aiutiamo Mia e la volontaria Nadya, condividiamo la notizia e regaliamo alla felina una bella casa e una giusta famiglia. Per ulteriori informazioni scrivici e sarai messa/o in contatto con la volontaria di riferimento.

Condividi sui tuoi social