Rieti, salvato gattino incastrato in un tombino

Alle ore 14 di oggi, sabato 17 giugno, ci siamo imbattuti in un gattino piccolo piccolo, dagli occhi gialli ed il mantello nero,  che miagolava da dentro alcuni tubi dell’acqua posizionati nei pressi di tre tombini in via Minervini a Rieti, quartiere Micioccoli.

Gli abbiamo messo una fettina di prosciutto cotto per farlo uscire, ma lui niente. Furbescamente, all’improvviso, ha tirato fuori solo la testa, ha afferrato la fettina e si è nuovamente rintanato. Però continuava a miagolare con veemenza.

Così, chiamati i Vigili del Fuoco, gli stessi si sono prorogati per liberarlo con l’aiuto di alcuni cittadini che hanno fornito un pò di cibo per attrarre il gattino e dei pezzi di cartone per delimitare le possibili vie di fuga.

Il micio, attraverso i tubi interni, sgattaiolava da un tombino all’altro, impaurito.

Solamente dopo più di venti minuti lo stesso è stato individuato e catturato da un Pompiere (nella foto). Il gattino, appena liberato, è corso via rifugiandosi sotto una siepe.

A quanto ci è stato riferito, il gatto si trovava dentro alle tubature da un giorno e mezzo.

Condividi sui tuoi social